martedì 21 gennaio 2014

Analisi tecnica - RSI

Questa sera vi Presento l'RSI, un indicatore che utilizzo spessissimo nell'analisi tecnica.

-Cos'è l'RSI?
L'RSI (Relative Strength Index o indice di forza relativa) è un indicatore della famiglia degli oscillatori.

-Cosa indica e a cosa serve?
Questo oscillatore indica la forza e la velocità del movimento dei prezzi.
Viene utilizzato per capire se un trend sta perdendo forza e si avvicina un cambio di direzione.

-Soglie e segnali :
L'RSI è un indicatore che assume valori da 0 a 100 e per convenzione ha due soglie, 70 e 30 che indicano rispettivamente situazioni di ipercomprato e ipervenduto.
C'è chi per cercare di anticipare i movimenti di mercato utilizza le soglie 80 e 20 ma è ragionevole utilizzarle solo se supportate da altri indicatori.
Quando il valore è sul 50 c'è una sostanziale situazione di equilibrio fra buy e sell ed il mercato quindi quando rimane in questa situazione viene inteso come laterale.

-Come usarlo per il trading:
Questo indicatore può generare dei segnali per entrare nel mercato utilizzando le soglie 30 e 70.
Quando ad esempio dalla zona di ipervenduto (<30) il valore risale sopra la soglia è un buon momento per comprare, viceversa quando il valore da uno stato si ipercomprato(>70) scende sotto la soglia è un buon momento per vendere.

-Note:
Viene utilizzato soprattutto per il mercato azionario anche se molti trader lo usano anche per il forex.
Di norma viene calcolato su periodo standard di 14 barre, è sconsigliabile calcolarlo in un periodo inferiore.

-Cenni storici:
Ideato da John Welles Wilder nel 1978 pubblicato nel suo libro "New Concepts in Technical Trading System".

lunedì 20 gennaio 2014

Buy VISA

Questa settimana ho deciso di comprare stock VISA, come potete notare dal grafico sulla wall dedicata di eToro il trend nell'ultimo anno è in sostanziale crescita con un rafforzamento negli ultimi mesi.
Le analisi di Yahoo Finanza indicano che è un buon momento per comprare.
Rimango in attesa di sviluppi.

Come sto investendo i miei soldi

Premettendo che attualmente non ho molti soldi sul conto eToro per scelta personale ho dedicato circa due terzi alla copia di Malsolo che considero un investimento a basso rischio e un terzo alle mie operazioni sul mercato azionario.

Per quanto riguarda la copia di Malsolo a volte chiudo in manuale alcune operazioni in manuale quando valuto che siano troppo rischiose o che tempo possano protrarsi troppo nel tempo.

Per quanto riguarda le mie operazioni sul mercato azionario attualmente il mio approccio è di seguire una sola stock alla volta per concentrarmi meglio sulle notizie che la riguardano. In genere una stock ogni settimana.

Perchè scrivere un blog sulla mia esperienza di trading

Perchè uno dovrebbe mettersi a scrivere un blog sulle sue esperienze di trading?
La risposta è abbastanza semplice, dato che a me piace imparare e non ho mai trovato una cosa simile voglio provare a farla io. Condividere gratuitamente le mie esperienze ed impressioni con chi vuole avvicinarsi a questo mondo e semplicemente è curioso.
Il secondo motivo è che se qualcuno impara qualcosa da questo blog mi fa ancora più piacere perchè vorrà dire che sono stato utile a qualcuno.

Come ho iniziato a diventare un trader

Come prima cosa spendiamo due righe su chi è ragnetto.
Ragnetto è un ragazzo tranquillo e curioso che ama la tecnologia e sentirsi un minimo indipendente.
Per capire la mia mentalità specifico alcune cose: sono un perito informatico quindi mentalità tecnica, sono molto curioso di scoprire come funzionano le cose e come si sono evolute nel tempo ma soprattutto amo imparare cose nuove.
Dopo il diploma ho iniziato a cercare lavoro, uno qualsiasi per farmi un po' di esperienza e mettere da parte qualche soldo per iniziare la mia indipendenza dalla famiglia.
Ho praticamente sempre lavorato con le agenzie interinali  e fra un lavoro e l'altro spesso trascorrevo dei mesi a casa e la frustrazione era tanta (chi ha provato l'esperienza lo sa). E' proprio da una di queste pause forzate dal lavoro che è nata la mia curiosità per il web trading.
Online si trovano tante pubblicità di broker online che promettono guadagni stratosferici e poche ore di lavoro. Pur sapendo che è ovviamente un messaggio ingannevole, altrimenti saremmo tutti ricchi, ho deciso di indagare se qualcosa di buono c'era sotto per guadagnare qualche extra.
Dopo varie guide introduttive lette (gratis, quelle a pagamento non credo ci sia molto di più quindi non ne ho mai comprate), studio delle recensioni dei vari broker online e delle offerte ho deciso provare a mettere in pratica qualcosa per rendermi conto se avevo imparato qualcosa di reale o erano solo chiacchiere.
Ovviamene non sapendo bene come muovermi ho aperto un conto demo ed ho iniziato a sperimentare (il broker prescelto è stato eToro, quello che ha tutta quella pubblicità verde e infestante ingiro per il web).
Ho iniziato ad usare il mio buono senza deposito copiando alcuni trader che mi ispiravano fiducia, era inizio novembre 2011.
Dopo varie prove che mi hanno fatto guadagnare e perdere parte del bonus ho provato un trader spagnolo che su eToro si chiama Malsolo il quale esegue operazioni a basso rischio e conclude SEMPRE in positivo o al massimo in pari.
Parallelamente ho continuato a studiare varie strategie e cercato anche di capire come opera lui.
Arrivando ai giorni nostri ho imparato (ma non sono un professionista) ad eseguire trade cercando i punti buoni e meno buono di ingresso e di uscita nel mercato.
Da inizio 2014 ho deciso di sperimentare anche il mercato azionario che è lievemente differente.